Puntando al largo, controvento

Era come una misera nave che, sbattuta dalla tempesta, naviga senza sosta lungo la costa. Puntando al largo, controvento. Il porto le darebbe volentieri soccorso. Il porto è pietoso. Nel porto ci sarebbe salvezza, riparo, calore, cibo, coperte, amici. Tutto ciò che è gradito agli uomini. Ma in quella tempesta, il porto è per la nave il più terribile dei pericoli. Le basterebbe toccare un volta la terra, anche solo sfiorarla con la chiglia e da parte a parte si troverebbe a rabbrividire.

Con ogni forza spiega allora ogni vela, puntando al largo. E così facendo combatte con quel vento che volentieri la riporterebbe a casa e ancora una volta va a cercarsi l’assenza di terra, che è solo nei flagellanti mari, correndo alla disperata a cercar rifugio nel pericolo, suo unico amico, il suo peggior nemico.

Capisci adesso, Bulkington? Un bagliore tu devi aver veduto di una verità che mortalmente ci inquieta. Essa dice che ogni pensare serio e profondo, altro non è che l’intrepido tentativo dell’anima di conservare l’aperta indipendenza del proprio mare, mentre i venti più selvaggi del cielo e della terra cospirano per risbatterla indietro, sulle coste traditrici e servili. Perché soltanto nell’assenza di terra risiede la verità più alta, senza rive, senza limiti, come Dio. E per questo meglio è morire in quell’immane infinito, che ingloriosamente farsi gettare dal vento a terra, anche se quello sarebbe l’unico sistema per salvarsi. Sarà poi vana alla fine tutta questa agonia? Oh terrore, orrendo.

E allora coraggio, coraggio, Bulkington! Aggrapati al timone, semidio! Il tuo trionfo balzerà verso il cielo, su dalla schiuma del tuo morire d’oceano.

– Moby Dick, H. Melville.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...